Comunicati stampa

Le malattie professionali contratte in Svizzera dai lavoratori italiani frontalieri:

La Medicina del Lavoro dell'Ospedale di Circolo della ASST dei Sette Laghi di Varese, diretta dal Professor Marco M. Ferrario, svolge da oltre quindici anni un ruolo di primaria importanza nella diagnosi di patologie professionali e lavoro correlate e nel

 

Grazie al sostanziale contributo della Dott.ssa Rossana Borchini ha implementato anche percorsi diagnostici specialistici per le allergopatie e le malattie respiratorie professionali. Il tema sarà affrontato il prossimo 4 maggio dalla trasmissione Falò, sul primo canale della televisione svizzera, che descriverà il caso di uno di due lavoratori che, a causa dell'esposizione lavorativa in teritorio elvetico, ha contratto una rara e grave patologia polmonare, la berilliosi polmonare, diagnosticata dopo una complessa valutazione clinica dai medici della Medicina del Lavoro dell'Ospedale di Circolo. Il servizio potrà essere seguito anche sul sito http://www.rsi.ch/la1/programmi/informazione/falo/
Per la sua peculiare collocazione, la Medicina del Lavoro di Varese valuta con sempre maggior frequenza casi di lavoratori italiani che contraggono patologie professionali in occasione di attività lavorative svolte in Svizzera. Da questa esperienza emerge la necessità di realizzare percorsi di comunicazione e collaborazione tra la Medicina del Lavoro italiana e le analoghe strutture elvetiche, al fine di migliorare la tutela della salute dei nostri lavoratori.
Varese, 02 maggio 2017