Legalnews

SANITARIO REPERIBILE: ALLA CHIAMATA CONSEGUE L’OBBLIGO DI PRESENTARSI, URGENZA O MENO

L’operatore sanitario ospedaliero, in servizio di reperibilità e contattato dal medico già in struttura, deve ritenersi responsabile dell’illecito di omissione di atti d’ufficio ove rifiuti di recarsi in ospedale sulla base della presupposta insussistenza della situazione d’urgenza prospettata.