Vaccinazione antimeningite: prenotazioni, sedi, orari e numeri telefonici

Come da indicazione di Regione Lombardia, l'Azienda Socio Sanitaria Territoriale dei Sette Laghi ha provveduto ad attivare gli ambulatori per le vaccinazioni anti meningococco rivolti a quelle persone che sono escluse dall'offerta gratuita. I vaccini disponibili contro il meningococco sono: anti meningococco B e anti meningococco quadrivalente A, C, W135, Y o antimeningococco C.

E' possibile scegliere la vaccinazione a cui sottoporsi, ma solo dopo consulto medico, tenendo presente che attualmente i vaccini non sono somministrabili contemporaneamente nella stessa seduta.

E’ quindi molto importante consultare il proprio medico curante per condividere la scelta del vaccino anti- meningococcico. Inoltre, prima della vaccinazione verrà effettuato un colloquio con il medico vaccinatore per scegliere il tipo di vaccino più adatto per età, precedente stato vaccinale e/o eventuali controindicazioni.

PRENOTAZIONI E INFORMAZIONI:

Per prenotare bisogna chiamare il Call Center Regionale, ovvero il numero verde gratuito 800.638.638 da rete fissa, oppure il numero 02.99.95.99 da rete mobile, a pagamento al costo previsto dal proprio piano tariffario.

Il servizio è attivo da lunedì a sabato dalle ore 8.00 alle ore 20.00, esclusi i festivi.

Il Call Center non prenota però le vaccinazioni per i minori, per i quali bisogna telefonare alla sede vaccinale di pertinenza, a seconda del comune di residenza. Questo perché è necessario verificare la situazione vaccinale del singolo. Clicca qui per trovare il numero della sede vaccinale.

Se invece si desiderano solo delle informazioni, si possono contattare direttamente le sedi territoriali.

Gli utenti che hanno già contattato i servizi della ASST e dell'ATS per richiedere la vaccinazione verranno richiamati a breve per fissare l'appuntamento.

PRECISAZIONI IMPORTANTI

Adolescenti 11-18 anni - anti-meningococco C e/o quadrivalente ACWY

Il Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale - PNPV 2017-2019, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 18 febbraio 2017, prevede l’introduzione nel calendario vaccinale dell’offerta gratuita della vaccinazione anti-meningococco quadrivalente coniugato ACWY agli adolescenti dagli 11 anni al compimento del 18° anno: tutti i ragazzi, in questa fascia di età, potranno richiedere la vaccinazione gratuitamente presso i centri vaccinali di riferimento, sia nel caso abbiano già eseguito il vaccino anti-meningococco C nell’infanzia, sia qualora non siano mai stati vaccinati precedentemente. Il copagamento è possibile a partire dal 18° anno.

Si evidenzia inoltre che, a partire dall’anno in corso, per i nati nel 2002 e poi, di anno in anno, per i nati negli anni successivi, viene introdotta, per la vaccinazione anti-meningococco quadrivalente ACWY, la chiamata attiva, tramite convocazione scritta di tutti i quindicenni.

Continua comunque l'offerta gratuita del vaccino anti-meningococco C, su richiesta, ai bambini e ragazzi fino all'età di 10 anni, non precedentemente vaccinati.

E’ inoltre importante ricordare che:

  • consultare il medico curante per condividere la scelta del vaccino anti-meningococcico;
  • prima della vaccinazione verrà effettuato un colloquio con il medico vaccinatore per scegliere il tipo di vaccino più adatto per età, precedente stato vaccinale e eventuali controindicazioni;
  • per sottoporsi alla vaccinazione non bisogna presentare nessuna impegnativa medica;
  • è preferibile rivolgersi ai centri vaccinali indipendentemente dalla residenza;
  • la vaccinazione anti-meningococco C è gratuita fino al compimento del 10° anno e viene offerta attivamente a tutti i bambini tra i 13 e i 15 mesi come da calendario regionale per l’infanzia; i nati nel 2017 saranno vaccinati gratuitamente anche contro il meningococco B; il copagamento è possibile solo dopo il 18° anno;
  • la vaccinazione antimeningococco B non è indicata per gli over 50, fatta salva la presenza di importanti fattori di rischio individuale valutati dal medico;
  • le vaccinazioni anti-meningococco C e quadrivalente non sono indicate per gli over 65, fatta salva la presenza di importanti fattori di rischio individuale valutati dal medico;
  • i diversi tipi di vaccino anti-meningococco sono offerti gratuitamente dai centri vaccinali ai soggetti di qualsiasi età affetti da alcune patologie considerate clinicamente a rischio: talassemia e anemia falciforme, asplenia funzionale o anatomica, condizioni associate a immunodepressione, diabete mellito tipo 1, insufficienza renale con creatinina clearance <30 ml/min, infezione da HIV, immunodeficienze congenite, malattie epatiche croniche gravi, perdita di liquido cerebrospinale

SEDI VACCINALI della ASST dei Sette Laghi:

  • Varese, in via O. Rossi n.9;
  • Laveno, in via Ceretti n.8;
  • Luino, in via verdi n. 6;
  • Tradate, in via Gradisca n.16;
  • Sesto Calende, in Largo Cardinal dell'Acqua n.1;
  • Azzate, in via Acquadro n.1.

COSTI

A partire da gennaio 2017 si accede, per una protezione individuale, ai diversi vaccini disponibili contro il meningococco: anti-meningococco quadrivalente A, C, W135, Y e anti-meningococco B. Questi vaccini sono rivolti alle fasce di popolazione escluse dall’offerta gratuita. I cittadini possono quindi scegliere la vaccinazione a cui sottoporsi. Anticipiamo, a chi decidesse di vaccinarsi contro più tipi di meningococco, che è preferibile somministrare un solo vaccino alla volta.

Il costo della vaccinazione a carico del cittadino è:

  • vaccinazione anti-meningococco quadrivalente A, C, W135 e Y --> circa € 44,27
  • vaccinazione anti-meningococco B --> € 83,29 + € 2,00 di bollo (€ 85,29) a dose - richiede n. 2 somministrazioni
  • vaccinazione anti-meningococco C --> circa € 20,07

Il costo comprende: costo del vaccino (costo in ultima gara regionale + IVA 10%) + costo somministrazione, pertanto con successive nuove aggiudicazioni il costo potrebbe variare.

E' importante ricordare che chi prenota la vaccinazione deve recarsi in uno dei CUP aziendali per il relativo pagamento prima dell'appuntamento.

Per ulteriori informazioni: ATS Insubria